IL CORRIERE VINICOLO - (pagg. 6/19 - 19 settembre 2021)

Tutta la vendemmia Regione per Regione

Tutta la vendemmia Regione per Regione  Estratto del servizio CAMPANIA – Paolo Mastroberardino – Enologo e titolare di Terredora Di Paolo Puntare ad interventi di concimazioni organiche al fine di incrementare l’humus e favorire il mantenimento di un’adeguata umidità nel terreno. È uno dei rimedi adottati nell’area di riferimento dell’azienda “Terredora Di Paolo Sas” di Montefusco, in provincia di Avellino, per combattere gli effetti sui vigneti della siccità, ormai abituale fattore climatico stagionale dell’area. “Non è il primo anno - sottolinea Paolo Mastroberardino, proprietario, agronomo, enologo e direttore tecnico...
Maggiori Informazioni

LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO - (p. Le/VI - 9-9-2022)

L’assessore Pentassuglia ai produttori: "C’è attenzione sul deprezzame...

L’assessore Pentassuglia ai produttori: "C’è attenzione sul deprezzamento delle uve" GUAGNANO – “Attenzione della Regione rispetto all’emergenza deprezzamento delle uve da vino”. La delegazione salentina che, a seguito del sit-in di protesta dei viticoltori tenutosi a Guagnano nei giorni scorsi, ha chiesto ed ottenuto di incontrare con urgenza Donato Pentassuglia, assessore regionale all’Agricoltura, l’altra mattina ha avuto la possibilità di rappresentare a Bari le attuali problematiche del comparto agricolo dell’area. All’appuntamento hanno partecipato Marco De Luca, presidente dell'Unione dei Comuni del Nord Salento e sindaco di Novoli, François Imperiale, sindaco di Guagnano, Lino Suffianò, c...
Maggiori Informazioni

LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO - (p. Le/VI - 2-9-2022)

Uva, emergenza prezzo: incontro in Regione

Uva, emergenza prezzo: incontro in Regione GUAGNANO - Emergenza prezzo al ribasso delle uve da vino, chiesto (e ottenuto) un incontro urgente con Donato Pentassuglia, assessore regionale all'Agricoltura. L’appuntamento è stato fissato per martedì prossimo, alle 12, a Bari. L’iniziativa, scaturita dopo il sit-in di protesta dei viticoltori, tenutosi a Guagnano nei giorni scorsi, è stata seguita da Marco De Luca, presidente dell’Unione dei Comuni del Nord Salento e sindaco di Novoli, per conto degli altri primi cittadini che hanno manifestato vicinanza alle ragioni dei produttori. Dovrebbero partecipare all’incontro, oltre che De Luca, anche i sindaci di Guagnano (François ...
Maggiori Informazioni

LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO - (p. Le/VI - 31-8-2022)

"Noi produttori danneggiati dal calo del potere d’acquisto"

"Noi produttori danneggiati dal calo del potere d’acquisto" GUAGNANO – Caro energia, aumento dei costi di produzione, eccessive giacenze di vino nelle cantine, situazione di crisi internazionale, ingiustificabili fenomeni speculativi, sarebbero questi alcuni dei più importanti fattori che stanno determinando il rischio svalutazione del prezzo delle uve da vino. “Le cause che hanno determinato il crollo verticale dei prezzi dell’uva da vino – dice Angelo Maci (in foto), fondatore della cooperativa interprovinciale Due Palme e presidente del Consorzio di Tutela Brindisi/Squinzano - non sono solo locali. Sono dovute, anzi, principalmente alla situazione internazionale che ha provocato l’impoverimento delle...
Maggiori Informazioni

LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO - (p. Le/VI - 31-8-2022)

“Uva, prezzo svalutato fermate frodi e speculatori”

“Uva, prezzo svalutato fermate frodi e speculatori” GUAGNANO – “Facciamo appello al prefetto e alla magistratura per fermare le frodi ed i cartelli degli speculatori. Siamo stanchi!”. Questo il contenuto di uno dei “cartelloni” esposti su camioncini e automezzi agricoli portati in largo Pertini dai viticultori che l’altro giorno hanno partecipato al sit-in di protesta contro il deprezzamento dell’uva da vino. Un “cartellone” dai toni particolarmente duri e forse “esasperati”, sintomatico del momento non facile vissuto da numerosi coltivatori. Questi ultimi, già penalizzati dall’aumento dei costi di produzione, si sentono minacciati dal rischio di dover subire ...
Maggiori Informazioni

LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO - (p. Le/II - 28-8-2022)

Uva da vino, “Sciagura prezzi da evitare”. Domani sit-in a Guagnano

Uva da vino, “Sciagura prezzi da evitare”. Domani sit-in a Guagnano GUAGNANO – Decremento del prezzo dell’uva da vino, i produttori promuovono un sit-in per lanciare l’allarme sull’attuale situazione: sarebbe prossimo il rischio di “una nuova sciagura” per l’intero settore vitivinicolo non solo locale. Il sit-in, promosso da un “Comitato spontaneo a sostegno degli agricoltori”, è previsto per domani, alle 16, presso Largo Pertini a Guagnano. Un appuntamento di “protesta” che giunge a pochi giorni dall’avvio della fase clou della vendemmia, quella della raccolta delle più importanti varietà di uve salentine, prime fra tutte Primitivo e Negroamaro. “Gl...
Maggiori Informazioni

LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO - (p. Le/VI - 26-8-2022)

Indennità ai politici, si infiamma lo scontro

Indennità ai politici, si infiamma lo scontroSALICE – “Gli amministratori comunali hanno deciso di elevare al massimo la loro indennità”. Questa l’accusa di Anna Innocente, portavoce di “Progresso e futuro”, il movimento politico nato all’indomani delle ultime elezioni comunali che si richiama alle posizioni dell’omonimo gruppo consiliare di minoranza guidato da Enzo Marinaci. L’attacco viene subito respinto dal sindaco Mimino Leuzzi: “La demagogia e la strumentalizzazione - sottolinea il primo cittadino - non rendono onore al dibattito politico e al confronto, ma creano solo confusione ai cittadini”. La fonte di questo scontro, evidentemente, è l&rsq...
Maggiori Informazioni

LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO - (p. Le/II - 17-8-2022)

Vendemmia già avviata con troppa giacenza di vino sfuso

Vendemmia già avviata con troppa giacenza di vino sfuso A vendemmia 2022 ormai avviata, ecco che si riaffaccia il problema delle giacenze in cantina di vino sfuso, quest’anno nel Salento e in Puglia (ma anche nel resto d’Italia) particolarmente rilevante perché superiore rispetto alla scorsa annata. Si tratta di un incremento regionale consistente, stimato intorno al 25 per cento. Troppo per passare inosservato. Secondo Massimo Tripaldi (in foto), vicepresidente nazionale di Assoenologi e presidente di Assoenologi di Puglia, Basilicata e Calabria, le giacenze in più rispetto al 2021 sono pari a 1.294.988 ettolitri. Per l’esattezza, i dati ministeriali disponibili resi noti da Tripaldi, al 31 luglio 2022 registrano in Puglia una giacenz...
Maggiori Informazioni

LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO - (p. Le/II - 17-8-2022)

Rischio svalutazione dell’uva, operatori preoccupati

Rischio svalutazione dell’uva, operatori preoccupati  I dati sulle giacenze generano preoccupazione fra gli operatori, ormai da più di una settimana impegnati nella raccolta delle prime uve (Chardonnay, Moscato, Aleatico e basi spumante di Negroamaro). Preoccupazioni che si aggiungono a quelle “climatiche” dell’annata in corso, caratterizzata da lunghi periodi di siccità. La pioggia caduta in questi giorni in molte zone ha migliorato un po’ la situazione; ma nelle aree dove la pioggia è stata scarsa o assente, ne occorrerebbe altra per rendere ulteriormente positiva l’annata dal punto di vista qualitativo. Le uve raccolte finora, infatti, risultano senza particolari fitopatie, di...
Maggiori Informazioni

LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO - (p. Le/IV - 11-8-2022)

No dei prof, sì del Tar all’esame di maturità

No dei prof, sì del Tar all’esame di maturità Non ammessi all’esame di maturità dal Consiglio di classe, due studenti sostengono e superano le prove dopo aver ottenuto l’ammissione con riserva a seguito di ricorso al Tar di Lecce. L’epilogo per entrambi, sancito da due distinte sentenze dei giudici amministrativi, è che oggi risultano regolarmente diplomati. La “particolare” vicenda, come accennato, riguarda due studenti frequentanti una scuola del capoluogo (un Liceo scientifico) i quali, dopo aver appreso la non ammissione all’esame di Stato, hanno deciso l’azione legale... (continua). Rosario Faggiano © Riproduzione riservata Articolo integrale pubbl...
Maggiori Informazioni

LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO - (p. Le/VI - 10-8-2022)

Campi Salentina, operativo il Centro di ascolto uomini maltrattanti

Campi Salentina, operativo il Centro di ascolto uomini maltrattanti CAMPI SALENTINA - Operativo il Centro di ascolto uomini maltrattanti, uno dei sei nuovi servizi provinciali creati nell’ambito del progetto regionale “Articolo 16: Rete Cam Puglia”. Gli altri cinque, uno per ogni provincia, sono previsti a Foggia, Andria, Bari, Brindisi e presso l’Asl/Ta. Al servizio, attivo previo appuntamento, gli interessati possono rivolgersi spontaneamente oppure su “invio” dei Servizi territoriali, delle Forze dell’ordine, dell’Ufficio esecuzione penale esterna, della Magistratura e del Centro di Giustizia minorile. La gestione della struttura di Campi, ubicata in via San Giovanni e denominata “Cam San...
Maggiori Informazioni

LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO - (p. Le/III - 6-8-2022)

Vendemmia, si parte: raccolti i primi grappoli

Vendemmia, si parte: raccolti i primi grappoliRaccolti i primi grappoli di uva salentina. La vendemmia 2022, che dalla prossima settimana comincerà ad entrare nel vivo con i bianchi precoci e con i rossi base spumante, è già iniziata con il taglio dello Chardonnay. Al momento, ovviamente, si tratta della raccolta di piccole partite, come quelle registrate a Salice Salentino, nell’azienda Leone de Castris, a partire dall’altro giorno. Da lunedì, invece, saranno all’opera anche la gran parte delle altre cantine del Salento come, ad esempio, Cantine Due Palme, che inizierà con il Negroamaro base spumante, o la Vecchia Torre di Leverano, con lo Chardonnay. Ma come si presenta la ve...
Maggiori Informazioni

LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO - (p. Le/VI - 6-8-2022)

Quote rosa "ridotte" in Giunta, pronto il ricorso al Tar

Quote rosa "ridotte" in Giunta, pronto il ricorso al Tar SALICE – Quote rosa in Giunta ridotte: pronto il ricorso al Tar per “sollevare” la questione relativa alla nomina dell’Esecutivo con un solo assessore donna, anziché con due come richiederebbe la normativa. I gruppi di opposizione “Salice 2030” e “Futuro e Progresso”, rappresentati in Consiglio rispettivamente da Cosimo Gravili (capogruppo) e Francesca Scalinci, e da Enzo Marinaci (capogruppo) e Francesco Tondo, nei giorni scorsi hanno conferito procura per l’azione giudiziaria dinanzi ai giudici amministrativi di Lecce. Il ricorso al Tar, deciso dalle opposizioni dopo aver raggiunto l’intesa a procedere congiuntame...
Maggiori Informazioni

LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO - (p. Le/IV - 31-7-2022)

Il vespellegrinaggio di Mauro Tresoldi arriva nel Salento

Il vespellegrinaggio di Mauro Tresoldi arriva nel Salento ALEZIO - Il vespellegrinaggio di Mauro Tresoldi arriva nel Salento. A bordo della sua Vespa 125 del 1985, questa mattina, alle 9.30, nel parco “Don Tonino Bello”, il vespista lodigiano completerà la tappa salentina della sua “missione Unicef per i bambini dell’Ucraina”. MauroTresoldi, accompagnato dall’altra vespista Giuseppina Serra, è partito da Lodi lo scorso 18 luglio con l’obiettivo di realizzare una “staffetta” fra le Pigotte ricevute dai Comitati Unicef “visitati”… (continua). Rosario Faggiano © Riproduzione riservata Articolo integrale pubblicato da La Gazzetta del Mezz...
Maggiori Informazioni

LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO - (p. Le/VIII - 9-7-2022)

La prefetto scrive al sindaco di Salice: "Perché in Giunta manca una d...

La prefetto scrive al sindaco di Salice: "Perché in Giunta manca una donna?" SALICE – Il prefetto Maria Rosa Trio (in foto) chiede chiarimenti al sindaco Mimino Leuzzi sulla nomina della Giunta con quota rosa “dimezzata”, in violazione del principio della parità di genere previsto dalla legge 56/2014. L’iniziativa del rappresentante provinciale del Governo è consequenziale all’esposto inviato nei giorni scorsi dai consiglieri di opposizione “Salice 2030”, Cosimo Gravili e Francesca Scalinci. Segnalazione inviata anche alle consigliere per le Pari opportunità della Provincia e della Regione. Trio, dunque, richiamando l’esposto di Gravili e Scalinci con il quale viene fatto presente che ...
Maggiori Informazioni

LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO - (p. Le/VI - 8-7-2022)

Leuzzi: "Mai detto che non ci sono donne con adeguate competenze"

Leuzzi: "Mai detto che non ci sono donne con adeguate competenze" SALICE – La Giunta con “quota rosa” dimezzata, varata nei giorni scorsi dal neo sindaco Mimino Leuzzi, continua ad essere argomento “politico” d’attualità non solo locale. Dopo gli attacchi dell’opposizione e la presa di posizione di “Rete delle Donne Costituenti di Puglia”, Leuzzi interviene per fornire nuovi chiarimenti (...). La Giunta di Salice, formata da quattro uomini e una donna, non rispetterebbe il principio di “pari opportunità” perché, stando a quanto afferma lo stesso Leuzzi nel decreto di nomina, non avrebbe avuto esito positivo la ricerca di figure femminili disponibili ad assumer...
Maggiori Informazioni

LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO - (p. Le/VI - 6-7-2022)

Ricorso al Tar e lettera al prefetto

Ricorso al Tar e lettera al prefetto SALICE – Dalle parole ai fatti: dopo il varo della Giunta con “quota rosa” ridotta, i consiglieri di minoranza Cosimo Gravili e Francesca Scalinci (in foto), del gruppo “Salice 2030”, scrivono al prefetto e alle consigliere per le Pari opportunità della Provincia e della Regione per chiedere un “intervento immediato”. I due esponenti di opposizione poi avvertono: “se non avremo riscontro faremo ricorso al Tar”. L’obiettivo, ovviamente, sarebbe quello della rimodulazione della Giunta, da parte del sindaco Mimino Leuzzi, con la nomina di due assessori uomini e due donne (l’Esecutivo attualmente è compo...
Maggiori Informazioni

LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO - (p. Le/VI - 6-7-2022)

"Non sono un maschilista", il sindaco replica alle accuse

"Non sono un maschilista", il sindaco replica alle accuse SALICE – “Ora va a finire pure che mi etichettano come maschilista…”. Mimino Leuzzi (in foto) sorride, ma non nasconde l’amarezza dopo gli ultimi attacchi. Non ci sta ad essere indicato come sindaco che non vuole le donne in Giunta. Ma esiste una legge dello Stato che parla chiaro e che non è stata rispettata… “Se il legislatore ha fatto questa legge è giusto che sia applicata”. Sì, ma nel suo Comune - al momento - non si direbbe… “Vede dopo la mia elezione, era necessario predisporre un esecutivo che potesse avviare l’attività amministrativa. Se abbiamo ignorato la legg...
Maggiori Informazioni

LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO - (p. 10/Naz. - 5-7-2022)

“Viola la parità di genere in Giunta”, il sindaco di Salice nella bufera

“Viola la parità di genere in Giunta”, il sindaco di Salice nella bufera SALICE – Ha dichiarato di non riuscire a trovare donne “adeguate” da inserire nella sua Giunta. Ha pure spiegato di aver chiesto alle consigliere elette e a quelle inserite nelle liste elettorali di far parte del suo esecutivo. Infine, si sarebbe rivolto anche all’esterno, ma la risposta sarebbe stata sempre la stessa: “No grazie”. Arriva la prima “grana” per il neo sindaco Mimino Leuzzi che - nominando la Giunta - non avrebbe rispettato il criterio delle pari opportunità indicato in una precisa legge dello Stato. Una forte critica (e non solo) arriva dalla “Rete delle Donne Costituenti di Puglia” che hanno scrit...
Maggiori Informazioni

LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO - (p. Le/VII - 30-6-2022)

Giunta e pari opportunità, le opposizioni annunciano ricorso al Tar

Giunta e pari opportunità, le opposizioni annunciano ricorso al Tar  SALICE – La nuova Giunta non rispetterebbe il principio di “pari opportunità”: le opposizioni annunciano ricorso al Tar. L’intenzione di presentare ricorso è stata manifestata ieri da Cosimo Gravili (“Salice 2030”) ed Enzo Marinaci (“Progresso e futuro”), durante la seduta del primo Consiglio comunale. Nella circostanza il neo sindaco Mimino Leuzzi ha ufficializzato il nuovo Esecutivo formato, oltre che dal primo cittadino, da tre uomini e una donna (Tonino Rosato, ex sindaco, esterno con delega di vicesindaco, Valentina Capoccia, Amedeo Rosato e Gianpiero Manno)... (continua).   Rosario Faggiano © ...
Maggiori Informazioni
[ « ] [ 1 ] [ 2 ] [ 3 ] [ 4 ] [ » ] [ »» ]