LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO - (p. Le/VII - 20 maggio 2020)

Associazioni ed esponenti politici pronti ad organizzare anche a Salice l’evento proposto dal vicesindaco di Campi

"Una grande festa dedicata a tutti i giovani laureati"

Intervengono Cosimo Gravili, presidente Civico 5, Donato Arnesano, presidente Elpěs Giovane, Enzo Marinaci, segretario cittadino Pd, e Alessandro Ruggeri, capogruppo consiliare "Salice nel cuore"
SALICE – “A fine emergenza Covid, anche nel nostro paese una cerimonia per i neo laureati”. Le associazioni “Civico Cinque” e “Elpìs Giovane”, il locale Circolo Pd e il gruppo consiliare “Salice nel cuore”, aderiscono all’iniziativa di Laura Palmariggi, vicesindaco di Campi. Quest’ultima, nei giorni scorsi, ha lanciato l’idea di organizzare in ogni Comune una cerimonia pubblica dedicata ai giovani che hanno conseguito la laurea in web cam, senza avere avuto la possibilità di festeggiare il traguardo assieme ad amici e parenti.

“I giovani - afferma Cosimo Gravili, presidente di Civico 5 - dovranno essere al centro della ripartenza post emergenza Covid e l’occasione della manifestazione in loro favore sarà un modo per responsabilizzarli sul ruolo civico all’interno della società. Personalmente metterò la nostra sede a disposizione per la cerimonia”. "La laurea - dice Donato Arnesano, presidente di Elpìs Giovane - è la conclusione di un percorso pieno di sacrifici, per questo merita di essere celebrato. È un modo per incentivare i neolaureati a dare il massimo nella nostra società"... (continua)
Rosario Faggiano

Articolo integrale pubblicato da “La Gazzetta del Mezzogiorno”, ed. Salento