LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO - (p. Le/VIII 25 aprile 2021)

Salice, il sindaco Rosato sui progetti eolici: "Bilanciare esigenze energetiche e ambiente"

Salice, il sindaco Rosato sui progetti eolici:


SALICE – “Bisogna operare un bilanciamento tra l’intrinseca utilità degli impianti eolici e il principio di tutela del territorio, e della sua vocazione agricola, caratterizzato da pregiati vigneti”. Il sindaco Tonino Rosato interviene per chiarire la posizione della maggioranza a proposito delle due mega centrali eoliche previste a Salice e Veglie (una di 7 torri, l’altra di 14, per un totale 126 mw). In questi giorni l’argomento è stato oggetto di dibattito (e di polemiche) a livello cittadino.

“Una politica reale che guardi al futuro del territorio – afferma Rosato - credo non possa prescindere dagli indirizzi nazionali e della Ue. Accelerare sulla transizione energetica è l’obiettivo del Governo. Anche la normativa di settore e la giurisprudenza considerano gli impianti da fonti rinnovabili opere di pubblica utilità”... (continua).
Rosario Faggiano


Articolo integrale pubblicato da “La Gazzetta del Mezzogiorno, ediz. Salento