ROSARIOFAGGIANO.IT - NEWS 28 novembre 2020

Quarta vittoria consecutiva dei giallorosii

Lecce super, 2 a 1 al Bentegodi contro il Chievo

 Lecce super, 2 a 1 al Bentegodi contro il Chievo
Lecce super al Bentegodi. E con quella di ieri sera, sono quattro le partite vinte consecutivamente. A Verona, contro il Chievo, è stata una vittoria diversa dalle altre, culminate in goleate. Ieri, infatti, il Lecce si è rivelata una squadra cinica e autoritaria.

Si è trattato di classica vittoria di una compagine di livello superiore, che ha colpito al momento opportuno proprio allo scadere della gara con quel Filippo Falco entrato dalla panchina a venti minuti dalla fine.
Ecco, questo è uno dei segreti del Lecce: la panchina lunga e di qualità; quelli che entrano durante la gara, non hanno nulla da invidiare ai titolari, anzi!

Il Lecce ha affrontato il Chievo-Verona a viso aperto, giocando un primo tempo fantastico, passando in vantaggio con Stepinski, subito acciuffato dal pareggio di Garritano, grazie ad un errore di Paganini.

La squadra salentina ha girato a meraviglia, sfiorando il raddoppio in altre occasioni. Nella ripresa dopo un ottimo avvio, il Lecce ha poi registrato un calo clamoroso. E il Chievo, tentando di reagire, per venti minuti ha messo alle corde i giallorossi, ma senza creare particolari pericoli per un Gabriel fantastico.

Poi mister Corini ha iniziato la girandola delle sostituzioni, stravolgendo l'attacco con Falco, Pettinari e Listkowski. Scelte azzeccate: in finale gol di Falco su assist di Pettinari. All'orizzonte c'è già il Venezia, sabato prossimo, per continuare a correre.
Pierluigi Pinto



In alto: Falco autore del gol vittoria (foto d'archivio)







Stepinski (foto d'archivio)
 

Tachtsidis (foto d'archivio)



Corini (foto d'archivio)