LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO - (pag. Le/VII - 3 ottobre 2018)

L’INIZIATIVA – Laboratori mobili alle scuole dall’Istituto Pasteur. L’assessore Leo: “Saranno aperti alla comunità”

Una rete per la promozione della cultura scientifica

Una rete per la promozione della cultura scientifica
“Creare una rete per la promozione della cultura scientifica”. Questo l’obiettivo del progetto "Capire per crescere" promosso dall'Istituto Pasteur Italia, in collaborazione con il Miur, l'Assessorato regionale all'Istruzione e l'Ufficio Scolastico Regionale. La “rendicontazione sociale” del percorso, avviato circa due anni, è stata presentata ieri mattina nella sede dell'Ufficio Scolastico provinciale di Lecce.

Presenti, fra gli altri, Sebastiano Leo, assessore regionale all’Istruzione, Vincenzo Melilli, dirigente dell’Usp, Antonio Musarò, docente dell’Università “La Sapienza”, Angela Santoni, direttore scientifico Istituto Pasteur, e i dirigenti scolastici Angela Selvarolo, Maria Rosaria Manca, Cosimo Preite e Anna Rita Corrado. Ad alcune scuole salentine sono stati donati, dall’Istituto Pasteur, laboratori mobili, allestiti “per la promozione della cultura tecnico-scientifica” attraverso il coinvolgimento degli studenti “con iniziative hands-on, basate sull'esperienza diretta”.  «L’assessorato regionale all’Istruzione – ha spiegato Sebastiano Leo - ha creduto nel progetto "Capire per crescere" e contribuito alla sua promozione ..." (continua)
Rosario Faggiano


Articolo integrale pubblicato da “La Gazzetta del Mezzogiorno”, ediz. Lecce