ROSARIOFAGGIANO.IT - NEWS – 1 ottobre 2018

SALICE – Comunicato stampa dell’azienda Leone de Castris

Un anno da protagonisti

Un anno da protagonisti





Ogni anno abbiamo la conferma della qualità dei nostri prodotti che ricevono meritati riconoscimenti dalle guide nazionali di settore.

Quest’anno in particolare lo viviamo da protagonisti grazie soprattutto al vino che ci rappresenta di più: Il Five Roses. Questo prodotto straordinario, nella versione anniversario, con l’annata 2017 celebra il 74° Anniversario della nascita del rosato che è stato il primo ad essere imbottigliato in Italia e le 75 vendemmie di passione che lo hanno portato al successo.

Quest’anno il Five Roses 74° Anniversario ha superato ogni aspettativa conquistando il podio in Italia ed all’estero senza precedenti nella storia dei premi ricevuti dall’azienda.

L’attenta guida Vini Buoni d’Italia ha assegnato per la prima volta al nostro rosato di punta la “Corona” che è il massimo riconoscimento, confermato anche dalla clientela con la “Corona del pubblico”. La giovane ed energica guida Vitae di Ais ha premiato, per il quarto anno consecutivo, questo straordinario vino con le “4 Viti”. La storica guida Gambero Rosso ha conferito per la prima volta ad un vino rosato pugliese, i famosi “Tre Bicchieri” descrivendo il Five Roses come il più antico e prestigioso rosato italiano.

Continueremo a puntare sul rosato come ambasciatore della nostra terra, ma i nostri rossi non sono da meno. Il Cru dedicato alla figura leggendaria di Donna Lisa, annata 2015, conquista il podio con i “4 grappoli” di Bibenda e riconferma la presenza al Merano Wine Festival con una Medaglia d’oro, conseguita anche dal ‘fratello maggiore’ Per lui Salice Salentino Riserva DOC 2015. Infine il sempre verde 50° vendemmia Salice Salentino Riserva Doc con l’annata 2016 ottiene i 95 punti dal Doctor Wine in persona, Daniele Cernilli.

Un anno da protagonisti, un susseguirsi di successi e un futuro ancora da scrivere.