LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO - (pag. Le/XVIII - 28 aprile 2018)

LECCE – Appuntamento alle 17. Undici personalità per tornare a credere nel futuro e premi a giovani eccellenze

L'energia di "Vox populi". Oggi una manifestazione nel Teatro Apollo

L'energia di
Cosimo Gravili: “Si sente il bisogno tra i giovani di avere forti esempi da seguire”
“Tornare a crederci, voci del territorio per la ricerca del futuro”. La manifestazione in programma stasera (ore 17), nel Teatro Apollo di Lecce, non propone un semplice tema di dibattito. I giovani dell’associazione “Vox populi”, organizzatori dell’incontro, attraverso l’ascolto di testimonianze di esponenti del mondo sportivo, culturale, turistico e imprenditoriale salentino, hanno l’obiettivo di alimentare aspirazioni individuali e nuove idee per progetti di crescita del territorio.

Sul palco, per raccontare la propria storia, si alterneranno: Saverio Sticchi Damiani, presidente dell’Unione sportiva Lecce, Carlo Calcagni, colonnello Esercito e atleta paraolimpico, Alessandra Civilla, chef, Carolina Bubbico, pianista, cantante e componitrice. E ancora: Nandu Popu, cantante Sud Sound System, Luigi Cozza, imprenditore turismo, Bruno Scalpello, imprenditore tecnologia e innovazione, Alberto Paglialunga, imprenditore, Pier Luigi Portaluri, docente Unisalento, Mauro Buscicchio, direttore generare Bpp, Marco Fabio Capitanio, partner Kpmg.

“Pensiamo che tornare a crederci - dice Pierandrea Baldassarri, vicepresidente Vox Populi - sia un messaggio importante che contiene in sé una forte idea di speranza e di fiducia”.

“Il nostro obiettivo – aggiunge il portavoce Massimiliano Greco – è quello di diffondere l’entusiasmo necessario per generare un cambiamento di mentalità nei giovani e di promuovere l’idea che il Salento sia luogo fertile in cui poter coltivare le passioni di ognuno”.

“L’evento – conclude Cosimo Gravili, presidente dell’associazione – sarà in grado di valorizzare idee, storie e successi di personaggi attivi professionalmente e appartenenti alla nostra realtà territoriale. Si sente il bisogno tra i giovani di avere forti esempi da seguire”.

Alla conclusione dell’incontro, saranno premiati giovani eccellenze del territorio. Parte del ricavato della manifestazione sarà devoluto alla campagna “One shot one life”, promossa dal Club Lions Lecce Messapia.
Rosario Faggiano